Cerca nel sito
CATALOGO
Scegli la disciplina
Scegli la disciplina


SCARICA IL CATALOGO SCUOLA SUPERIORE 2017



SCARICA IL CATALOGO SCUOLA MEDIA 2017



SCARICA IL CATALOGO
di LATINO




SCARICA IL CATALOGO di GRECO



SCARICA IL CATALOGO di NARRATIVA SCUOLA MEDIA

S16/3 - La prova Invalsi di Matematica prima media

Manuale completo per la preparazione alle prove nazionali INVALSI - CONTIENE LA PROVA UFFICIALE INVALSI 2013
2013 V Ed. - pp. 144 - 9788824439961 - € 7,00 Paola Romanelli
 
 
 




Gli esercizi proposti in questo libro sono preparatori alla risoluzione di test di matematica, che trattano argomenti del programma della classe prima della scuola secondaria di 1°.
Lo svolgimento di tali esercizi richiede la conoscenza dei concetti base della matematica, propri della scuola primaria. È necessaria una attenzione nella lettura per comprendere pienamente il testo, una capacità di lettura dei grafi ci e una capacità di interpretare i dati nelle tabelle, capacità di eseguire i calcoli, anche velocemente, soprattutto mentalmente.
I temi trattati sono: i numeri, lo spazio e le figure, le relazioni, dati e previsioni.
Per un alunno che non ha mai affrontato test di matematica è bene sapere che:
1) bisogna fare molta attenzione al testo dell’esercizio e barrare con una crocetta la lettera che corrisponde alla risposta esatta;
2) i calcoli da eseguire sono semplici e quindi non è necessario l’uso della calcolatrice;
3) alcune volte non è necessario risolvere le operazioni, ma è importante capire, fra i risultati proposti, quello che è più adeguato alla richiesta.
ESEMPIO
Qual è il prodotto fra 19 e 19?
A 38
B 27589
C 361
D 151
La risposta esatta è C in quanto 19 si avvicina a 20 per cui il prodotto 20 x 20 è noto e quindi il numero che più si avvicina ad esso è 361;
4) è importante fare attenzione anche alle unità di misura perché in alcuni esercizi le risposte differiscono, oltre che per il valore numerico, anche per l’unità di misura.
Alcuni quesiti richiedono, invece, due tipi di risposta: una può essere un numero che si ottiene dal risultato di operazioni risolutive, l’altra è rappresentata dalla richiesta di motivazione della risposta data in precedenza.
La motivazione deve essere espressa, per quanto possibile, in termini matematici, ovvero mediante la descrizione delle operazioni che si sono svolte. Si consiglia di non usare mai un linguaggio discorsivo poco attinente al linguaggio matematico.
ESEMPIO
Marco lavora in una città che dista 60 km dal paese dove abita. Quindi è costretto a scegliere una delle due opzioni, tenuto conto che vuole spendere di meno:
Opzione A: trasferirsi nella città dove lavora e pagare un affitto di 200 € al mese
Opzione B: usare l’automobile e spendere, per 22 giorni al mese, 1 € per la benzina ogni 12 Km.
RISPOSTA: soluzione A perché:
200 € < (60 : 12 × 22) × 2 €
Infine viene proposto il testo dell’ultima prova ufficiale, quella relativa all’anno scolastico 2012-2013.


PRIMA DI INIZIARE
Prove per il potenziamento della capacità di attenzione
UN PO’ DI RISCALDAMENTO…
I Sezione • Numeri
Prova A
Prova B
Prova C
Prova D
Prova E
Prova F
Prova G
II Sezione • Spazio e Figure
Prova A
Prova B
Prova C
Prova D
Prova E
III Sezione • Dati e Previsioni
Prova A
Prova B
Prova C
… E ora si fa sul serio!
Prova A
Prova B
Prova C
Prova D
Prova E
Prova F
Le prove ufficiali
Prova nazionale 2012-2013