S147 – Dia Nea Palaia – Versioni greche

22,00

Questo volume è finalizzato ad accompagnare in modo graduale e completo l’intero percorso del secondo biennio e del quinto anno del corso di studi liceali, a partire dall’esigenza, all’ingresso di esso, di verifica e di ripasso delle conoscenze e competenze acquisite nel primo biennio, fino alla preparazione alla nuova tipologia di seconda prova scritta dell’esame di Stato, raccogliendo le indicazioni metodologiche di approccio alla traduzione che sono a monte di esse.

COD: 9788891424839 Categoria:

Descrizione

Scarica le pagine saggio

Questo volume è finalizzato ad accompagnare in modo graduale e completo l’intero percorso del secondo biennio e del quinto anno del corso di studi liceali, a partire dall’esigenza, all’ingresso di esso, di verifica e di ripasso delle conoscenze e competenze acquisite nel primo biennio, fino alla preparazione alla nuova tipologia di seconda prova scritta dell’esame di Stato, raccogliendo le indicazioni metodologiche di approccio alla traduzione che sono a monte di esse.

A tal fine esso risulta diviso in quattro parti.

La prima parte, “Schemi di ripasso morfosintattici con brani di esercitazione”, presenta una divisione in otto “unità di ripasso”, che consentono di riprendere ed eventualmente completare lo studio delle regole morfosintattiche effettuato nel primo biennio, attraverso un’illustrazione dettagliata di esse, corredata da griglie di consultazione e rubriche finalizzate a un utilizzo concreto delle conoscenze teoriche nella fase dell’interpretazione del testo e della traduzione.

Ciascuna delle unità comprende brani di esercitazione attentamente scelti e calibrati in funzione dell’applicazione delle regole trattate in essa.

La seconda parte, “Brani di autori”, contiene un’ampia raccolta di brani di autori di varia difficoltà, suddivisi per generi letterari e corredati da una breve introduzione a ciascun genere e ai maggiori rappresentanti di esso. Questa seconda parte è finalizzata ad esercitare le tecniche di traduzione con gradualità, ma anche consentendo di sperimentare, attraverso la divisione per generi, le peculiarità lessicali, sintattiche e stilistiche di ciascuno di essi.

La terza e la quarta parte sono indirizzate in modo particolare alla preparazione dell’alunno alla seconda prova scritta d’esame.

Nello specifico, la terza parte, “Verso l’esame di Stato: brani di autori con quesiti a risposta aperta”, contiene una raccolta di brani di autori, collocati secondo analoga disposizione e criterio della parte precedente, ma corredati da una più ampia presentazione, dal cosiddetto “pre-testo e post-testo”, in funzione di contestualizzazione del passo, nonché da tre quesiti a risposta aperta.

La quarta parte, “Verso l’esame di Stato: la prova mista”, contiene una serie di esercitazioni, in cui al passo greco da tradurre, sempre corredato da presentazione, “pre-testo e post-testo”, è stato affiancato un passo di autore latino con traduzione, di analogo argomento; il questionario a risposte aperte verterà non solo sulla comprensione e analisi del testo greco, ma anche sul confronto con quello latino, così come richiesto in questa specifica tipologia di seconda prova dell’esame di Stato, prevista in alternativa a quella esemplificata nella sezione precedente. In considerazione del fatto che il volume è destinato all’esercitazione alla traduzione dal greco, le prove miste constano tutte di testi greci da tradurre comparati con testi latini in traduzione, e non viceversa. Le ultime due parti sono inoltre corredate da schede di approfondimento, relative agli argomenti presenti nei brani di esercitazione, che consentiranno una più completa contestualizzazione e comprensione dei contenuti di essi.

Il docente potrà utilizzare anche queste ultime due parti del testo nell’intero arco del triennio, procedendo in modo graduale, attingendo ad esse in alternativa alle precedenti via via con sempre maggiore frequenza. Per consentire l’utilizzo del materiale di esercitazione nell’intero arco del triennio, anche le due parti “verso l’esame” comprendono non solo testi adatti, per autori e difficoltà, all’ultima classe, ma anche altri utilizzabili nelle classi precedenti.

I Schemi di ripasso morfosintattici con brani di esercitazione

Prima unità di ripasso

Griglie di consultazione

1. Prima declinazione

2. Seconda declinazione

Il punto su

L’uso dell’articolo

3. Verbi in –ω: presente attivo e medio-passivo

4. Verbi in –ω: imperfetto attivo e medio-passivo

5. Verbi contratti: presente e imperfetto attivo e medio-passivo

6. Pronomi personali

VERSIONI

1. Lo schiavo Esopo e il suo padrone

2. La Grecia e i suoi abitanti

3. I Galli visti dai Greci

Seconda unità di ripasso

Griglie di consultazione

1. Terza declinazione

Il punto su

Nomi irregolari

2. Aggettivi della II classe

3. Presente dei verbi in -μι

4. Imperfetto dei verbi in -μι

Il punto su

Aggettivi verbali

5. Preposizioni

VERSIONI

4. L’acropoli di Atene

5. Senofonte e il suo podere di Scillunte

6. Le qualità che deve possedere uno storico

7. Senza fatica e cura non si può avere nulla

Terza unità di ripasso

Griglie di consultazione

1. Futuro sigmatico

2. Futuro contratto

3. Futuro attico, dorico e senza caratteristica

Il punto su

Uso del relativo

VERSIONI

8. Alcuni punti ancor oggi attuali del giuramento di Ippocrate

9. I vantaggi della virtù

10. Discorso di Ciro ai soldati greci

11. I vantaggi della pace

12. La patria secondo Socrate

Quarta unità di ripasso

Griglie di consultazione

1. Aoristo I (o debole) sigmatico e asigmatico

2. Aoristo II (o forte o tematico)

3. Aoristo III (o fortissimo o atematico o radicale)

4. Aoristo III cappatico di τ?θημι, ?ημι e δ?δωμι

5. Aoristo passivo I

6. Aoristo passivo II

7. Futuro passivo

Il punto su

Usi di ?ν

VERSIONI

13. Nascita e prime imprese di Ermes

14. Invettiva contro il gallo

15. Il mito della mosca

16. Il leone che voleva sposarsi

17. Un tentativo fallito di uccidere Gaio Mario

18. Dopo la battaglia delle Arginuse (406 a.C.)

Quinta unità di ripasso

Griglie di consultazione

1. Perfetto e piuccheperfetto I o debole

2. Perfetto e piuccheperfetto II o forte

3. Perfetto e piuccheperfetto III

4. Perfetto e piuccheperfetto medio-passivo

5. Futuro perfetto

Il punto su

Usi di ?ς

VERSIONI

19. Scipione e Annibale ad Efeso

20. L’importanza del precetto “Conosci te stesso”

21. Un sonno di 57 anni

22. Questioni intorno ad Omero

23. Socrate e l’apprendimento delle discipline

24. Un momento decisivo della battaglia di Farsalo

Sesta unità di ripasso

1. Modi e tempi nelle subordinate esplicite

2. Usi del participio: attributivo, appositivo, assoluto e predicativo

VERSIONI

25. L’astrologo nel pozzo

26. Politica e filosofia sono inscindibili

27. Viaggi di Eracle in Italia

28. Viaggio di Licurgo a Creta

29. Viaggi di Licurgo

30. Il poeta Ibico vendicato dalle gru

31. Un vero furfante: Menone il Tessalo

32. Vita di Iperide

Settima unità di ripasso

1. Proposizioni interrogative

2. Proposizioni relative

3. Proposizioni completive con i verba timendi

4. Proposizioni completive con i verba curandi

VERSIONI

33. Lettera di Diogene il Cinico ai Greci

34. Il vecchio e la Morte

35. Nerone fa uccidere Britannico e Agrippina

36. Senofonte difende Socrate dall’accusa di empietà

37. Questioni metodologiche

38. Una domanda di Socrate a un attore

39. Contro l’egemonia di Sparta (e di Tebe)

40. L’importanza degli amici secondo Socrate

Ottava unità di ripasso

1. Periodo ipotetico indipendente

2. Periodo ipotetico con apodosi dipendente

3. Usi e funzioni dell’infinito

4. Infinito nella soggettiva

5. Infinito nella oggettiva

6. Infinito nominale

VERSIONI

41. Follia della guerra e vantaggi della pace

42. Lo schieramento dei Cartaginesi nella battaglia di Ecnomo (256 a.C.)

43. Elena è innocente

44. La storia di Edipo

45. La vera legge è impressa nell’animo

46. Consigli di vita a un giovane

47. Decreti illegali e difesa della democrazia

48. Argomento dell’orazione di Licurgo contro Leocrate

49. Gli abitanti di Olinto chiedono aiuto ad Atene contro Filippo

50. Leggi sull’educazione dei fanciulli liberi in Atene

II Brani d’autore divisi per generi letterari

Favola e mitografia

? Introduzione

VERSIONI

1. Le capre selvatiche e il capraio

2. L’aquila e la volpe

3. La volpe e il caprone

4. Morte di Patroclo e vendetta di Achille

5. L’inganno del cavallo di legno

6. Odisseo e la maga Circe

7. Atena e Poseidone si contendono gli onori dell’Attica

8. Eracle uccide l’idra di Lerna

9. La conquista della cintura di Ippolita

10. Deucalione e la nuova stirpe degli uomini

11. Il ratto di Persefone e il dono del grano di Demetra

12. Perifante è trasformato da Zeus in aquila

13. Da benefattore a sparviero

14. Euribato libera gli abitanti di Delfi dal mostro Lamia

Geografia e biografia

? Introduzione

VERSIONI

15. Padova e Ravenna

16. La leggenda delle cavalle lupifere

17. La dea Fortuna

18. Gli Ateniesi respingono i Galati

19. Santuari e statue della regione della Messenia

20. Il toro di Maratona

21. Tracce del culto degli dèi sull’acropoli di Atene

22. Risposte argute di Antistene

23. Monimo si finge pazzo per frequentare la scuola di Diogene

24. La fortuna avvia Zenone alla filosofia

25. Elogio di Gorgia

26. Con i suoi motti arguti Leone da Bisanzio porta pace e concordia

27. Arato dopo la vittoria si presenta alla folla

28. Alcuni Ateniesi possono uscire dalle latomie grazie ai versi di Euripide

29. Il regno pacifico di Numa

30. Morte di Archimede

31. Cesare si vendica sui pirati che l’hanno catturato

32. Antonio si distingue nella guerra civile al fianco di Cesare

33. L’estremo addio di Cleopatra all’urna di Antonio

34. Teatralità dei funerali di Demetrio Poliorcete

Seconda sofistica e romanzo

? Introduzione

VERSIONI

35. Elogio della costituzione romana

36. L’impero romano modello di ordine e di concordia

37. Meglio fuggire che andare in guerra

38. Una pesca abbondante

39. Il poeta Menandro rinuncia a ricchezze e successo per la sua Glicera

40. È possibile vivere a lungo curando il corpo e lo spirito

41. La cultura parla in sogno a Luciano

42. È stolto sacrificare agli dèi in cambio dei loro doni

43. La vita umana è sottoposta al gioco della Fortuna

44. Il quadro squallido dei potenti e degli adulatori

45. Una battaglia fantastica nei cieli

46. Gli strani abitanti della Luna

47. Una vera e propria città nel ventre di una balena

48. Un asino dai comportamenti umani

49. Dioniso fa conoscere il vino a un pastore tirio

50. Un cane scopre la conchiglia della porpora

51. Una tempesta spaventosa

52. Una pietra magica salva Cariclea dal rogo

53. Disperazione di Teagene per la morte della sua amata

54. Il dono della mela

55. Un giardino regale

56. Il mito di Eco

57. Dafni viene riconosciuto da un ricco proprietario come proprio figlio

58. L’apparizione di Anzia nella festa di Artemide

59. Il suicidio di Anzia

60. Il lieto fine del romanzo

Storiografia

? Introduzione

VERSIONI

61. Dario ottiene il regno grazie a uno stratagemma del suo scudiero

62. Elena, rapita da Paride, è trattenuta in Egitto

63. Uno strano vaticinio e una strana sfida

64. Gli ambasciatori persiani al banchetto di Aminta (I)

65. Gli ambasciatori persiani al banchetto di Aminta (II)

66. Clistene e le sue riforme

67. Ciro decide di tramare contro il re Artaserse

68. Una manovra dei soldati greci spaventa i persiani

69. Magnanimità di Ciro

70. Un traditore scoperto

71. I Greci apprendono la morte di Ciro

72. Senofonte decide di partecipare alla spedizione di Ciro

73. I Greci sono stati sempre superiori ai Persiani

74. Un ingegnoso stratagemma per attraversare un fiume

75. Villaggi sotterranei in Armenia

76. Un popolo bellicoso: i Calibi

77. Una gara ginnica

78. La flotta ateniese parte per la spedizione in Sicilia

79. Antiche città greche: Corinto

80. Conseguenze della seconda guerra persiana

81. I sintomi della peste

82. Pericle, accusato, esorta i cittadini all’unità

83. Un muro da scavalcare

84. La pace di Nicia

85. I Romani conquistano Palermo

86. L’organizzazione della legione romana

87. Archimede e l’assedio di Siracusa

88. Scipione e Licurgo a confronto

89. L’incolumità del capo è necessaria all’esercito

90. La pianta del loto

91. Scipione Emiliano piange sulle rovine di Cartagine

92. Anche nel più grave pericolo i Romani non trascuravano il culto degli dèi

93. Scampata al precedente attentato, Agrippina viene uccisa da un sicario di Nerone

94. Misera fine dell’imperatore Vitellio

95. Iside divinità guaritrice

Oratoria

? Introduzione

VERSIONI

96. Bisogna scegliere bene i governanti

97. Atene è stata potente quando è stata giusta

98. Essere giusti conviene

99. Vita da tiranni

100. Lodi della democrazia di Solone e Clistene

101. Onestà e capacità dei politici di una volta

102. L’educazione dei giovani

103. Onori funebri per Evagora

104. Lodi di Evagora

105. L’importanza di apprendere

106. L’amicizia

107. Una scomparsa misteriosa (I)

108. Una scomparsa misteriosa (II)

109. Una vicenda familiare

110. Un falso invalido?

111. Un falsificatore di leggi

112. Le Amazzoni contro Atene

113. Aiutare Olinto ed attaccare la Macedonia

114. Contro Filippo la miglior difesa è l’attacco

115. Bisogna aiutare Rodi

116. Atene di una volta e Atene di oggi

117. Contro l’ingresso di navi macedoni nel Pireo

118. Il diritto alla difesa nei processi

119. Atene è come il sole

120. Eroismo dei soldati ateniesi

121. Consolazione per i morti in battaglia

122. Malefatte di Timarco

123. Una brutta figura di Demostene

124. Le doti che deve avere un vero democratico

125. Atene all’indomani della battaglia di Cheronea

Letteratura filosofica

? Introduzione

VERSIONI

126. Socrate merita un premio, non una condanna

127. L’uguaglianza non è sempre … uguale

128. Rispetto e giustizia alla base della società

129. La morte di Socrate

130. La maieutica

131. Il male, la virtù e la conoscenza

132. Come nacque Amore

133. L’invenzione della scrittura

134. Per chi sa di non sapere il dialogo è l’unica via per la ricerca della verità

135. Il poeta è tale per ispirazione divina

136. L’Areopago riprende importanza dopo la battaglia di Salamina

137. Che cos’è il vero bene

138. L’esperienza è il primo passo verso la scienza

139. Monarchia e tirannide

140. La poesia ha origine dalla mimesi e differisce dalla storia

141. Occorre che vi sia un’alternanza di persone al governo

142. La vita contemplativa costituisce la felicità perfetta e ci avvicina agli dèi

143. Il filosofo cerca Dio nell’ordine dell’universo

144. Occorre accettare ciò che gli dèi ci assegnano

145. Il male esiste se l’uomo lo ritiene tale

146. La divinità ci ha dato gli strumenti per affrontare ogni difficoltà

147. Il sapiente chiede a Dio i veri beni

148. Legge umana e legge divina

149. Il vero luogo di ritiro è la propria interiorità

150. Occorre dedicare al riposo solo il tempo necessario

III Verso l’esame di Stato – Brani di autori con quesiti a risposta aperta

Brani di autori con quesiti a risposta aperta

1. Eracle uccide il leone di Nemea

2. La tragica passione di Fedra

3. I Troiani rifiutano di restituire Elena; morte di Protesilao

4. La morte di Achille e la contesa per le sue armi

Scheda

Il giudizio per le armi di Achille e il suicidio di Aiace

5. La villania

6. La diffidenza

7. La vanagloria

8. Il pastore Lamone trova un bambino nutrito da una capra

9. Cloe scopre i primi segni dell’amore per Dafni

10. Calliroe viene sepolta viva

11. Calliroe è portata via per mare dai suoi rapitori

12. Una storia vera … dichiaratamente falsa

13. Oltre le colonne d’Ercole

Scheda

Le colonne d’Ercole

14. I falsi filosofi ingannano la gioventù

15. Come la siringa divenne uno strumento musicale

16. I rapimenti di Medea e Elena alle origini del conflitto tra Europa e Asia

17. La monarchia è la migliore forma di governo

18. La battaglia di Maratona

19. Morte di Ciro

20. La lealtà è la virtù che Ciro predilige

21. Alcibiade è accusato della mutilazione delle erme

22. Archidamo ammonisce le truppe prima di marciare su Atene

23. La peste di Atene

Scheda

La peste nella letteratura antica e moderna

24. Pericle difende il proprio operato davanti all’assemblea

25. Solone e Creso

26. La passione bruciante di Temistocle per la gloria

27. Temistocle convince gli Ateniesi ad allestire una grande flotta

28. Occorre leggere nelle vicende storiche il disegno della Fortuna

29. Il sepolcro di Aiace

Scheda

Una poetica leggenda: la tomba di Aiace riceve dal mare le armi di Achille

30. Le pitture del portico Pecile

31. Una moglie modello viene indotta all’adulterio

32. Gli innumerevoli misfatti di Eratostene e dei Trenta tiranni

33. Gli Ateniesi difendono i figli di Eracle dalla persecuzione di Euristeo

34. Atene baluardo della Grecia contro i Persiani

35. Atene baluardo dei supplici: Adrasto e gli Eraclidi

Scheda

Atene in difesa dei supplici: un topos della propaganda democratica

36. La vittoria contro i Persiani è più gloriosa della conquista di Troia

37. Per Elena Greci e barbari arrivarono alla guerra

38. La legge degli Spartani

39. Il poeta Tirteo conduce gli Spartani alla vittoria

40. Se Elena fu sedotta dalla parola non ha colpa

41. Trattamento permissivo degli schiavi e dei meteci ad Atene

42. L’arte politica viene all’uomo da Zeus

Scheda

Il mito di Prometeo nella letteratura greca e moderna

43. Le anime scelgono il loro nuovo destino terreno

44. Alcesti e l’amore come dono di sé

45. Il mito delle cicale

Scheda

Il mito in Platone

46. La retorica è la scienza della persuasione

47. La città come “naturale associazione”

48. La ricerca della saggezza

49. Solo il presente ci appartiene

50. La filosofia ci fa sentire la voce del demone interiore

IV Verso l’esame di Stato – Prova mista

Prova mista

Esercitazione 1: Pseudo-Apollodoro/Igino

Testo n. 1: Le nozze fatali di Admeto e Alcesti

Testo n. 2: Alcesti e Admeto

Esercitazione 2: Pseudo-Apollodoro/Igino

Testo n. 1: Zeus inganna Alcmena

Testo n. 2: Zeus prende le sembianze di Anfitrione

Esercitazione 3: Pseudo-Apollodoro/Igino

Testo n. 1: Il sacrificio di Ifigenia

Testo n. 2: Ifigenia è tratta con l’inganno al sacrificio

Scheda

Il sacrificio di Ifigenia e le sue riprese

Esercitazione 4: Diodoro Siculo/Cornelio Nepote

Testo n. 1: Epaminonda muore nella vittoriosa battaglia di Mantinea

Testo n. 2: Eroica morte di Epaminonda

Esercitazione 5: Diodoro Siculo/Livio

Testo n. 1: L’utilità della storia

Testo n. 2: Gli intenti dello storiografo

Esercitazione 6: Cassio Dione/Cesare

Testo n. 1: La morte di Pompeo

Testo n. 2: Pompeo è ucciso a tradimento dagli amici del re Tolomeo

Esercitazione 7: Dionigi di Alicarnasso/Livio

Testo n. 1: I Sabini sono convinti dalle giovani rapite a porre fine alle ostilità con i Romani

Testo n. 2: Le donne sabine invocano la pace tra i due eserciti in armi

Esercitazione 8: Plutarco/Svetonio

Testo n. 1: L’uccisione di Cesare nel racconto di Plutarco

Testo n. 2: L’uccisione di Cesare nel racconto di Svetonio

Esercitazione 9: Plutarco/Cornelio Nepote

Testo n. 1: Liberalità di Cimone

Testo n. 2: Generosità verso il popolo di Cimone

Esercitazione 10: Plutarco/Valerio Massimo

Testo n. 1: Il giro del tripode

Testo n. 2: Moderazione di Pittaco

Esercitazione 11: Plutarco/Livio

Testo n. 1: I sicari di Antonio uccidono Cicerone

Testo n. 2: Cicerone affronta con fermezza la morte

Esercitazione 12: Plutarco/Seneca

Testo n. 1: Il suicidio di Catone

Testo n. 2: La scelta eroica di Catone

Esercitazione 13: Senofonte/Cicerone

Testo n. 1: Il tiranno non ama e non è amato

Testo n. 2: Il tiranno non ha amici

Scheda

L’evoluzione della figura del tiranno nella letteratura greca

Esercitazione 14: Senofonte/Cicerone

Testo n. 1: L’amicizia è il migliore e il più stabile dei beni

Testo n. 2: L’amicizia vale più di ogni bene

Esercitazione 15: Polibio/Floro

Testo n. 1: Ai Cartaginesi non resta che accettare la battaglia o la resa incondizionata

Testo n. 2: La vittoria romana in Africa

Esercitazione 16: Polibio/Livio

Testo n. 1: Annibale incoraggia i suoi soldati

Testo n. 2: Annibale esorta le truppe prima di valicare le Alpi

Esercitazione 17: Polibio/Cicerone

Testo n. 1: La costituzione mista romana come modello di forma di governo

Testo n. 2: La costituzione mista è la migliore forma di governo

Scheda

Polibio e la teoria dell’anakyklosis

Esercitazione 18: Tucidide/Tacito

Testo n. 1: Il metodo e il fine dello storiografo

Testo n. 2: Il dovere della verità storica

Esercitazione 19: Pseudo-Luciano/Apuleio

Testo n. 1: Una stupefacente metamorfosi

Testo n. 2: Panfile si trasforma in uccello

Esercitazione 20: Eliodoro/Apuleio

Testo n. 1: Una nuova Fedra

Testo n. 2: La dichiarazione della passione incestuosa

Scheda

Il mito di Fedra e il topos dell’insana passione femminile e dell’innocente accusato

 

Esercitazione 21: Isocrate/Seneca

Testo n. 1: La dolorosa esperienza dell’esilio

Testo n. 2: Ogni tempo e luogo è caratterizzato da flussi migratori

Esercitazione 22: Pseudo-Longino/Tacito

Testo n. 1: La crisi dell’oratoria: cause politiche o morali?

Testo n. 2: L’eloquenza si nutre dei grandi rivolgimenti politici

Esercitazione 23: Platone/Cicerone

Testo n. 1: Anche quando la morte è un bene, non è lecito all’uomo privarsi della vita

Testo n. 2: Il destino ultraterreno dei giusti non li autorizza ad abbreviare la loro esistenza

Esercitazione 24: Platone/Quintiliano

Testo n. 1: Il potere della retorica

Testo n. 2: L’ideale di oratore

Esercitazione 25: Platone/Seneca

Testo n. 1: Il male non è la vecchiaia, ma l’indole degli uomini

Testo n. 2: La vecchiaia ha le sue gioie

Esercitazione 26: Aristotele/Rhetorica ad Herennium

Testo n. 1: I tre generi della retorica

Testo n. 2: I tipi di causa e le qualità dell’oratore

Scheda

I generi dell’oratoria

Esercitazione 27: Aristotele/Cicerone

Testo n. 1: Il giusto per natura e il giusto per legge

Testo n. 2: La giustizia non risiede nel diritto positivo

Esercitazione 28: Aristotele/Seneca

Testo n. 1: Lo schiavo è tale per natura

Testo n. 2: La condizione di schiavitù è determinata dalla fortuna

Esercitazione 29: Epicuro/Cicerone

Testo n. 1: La morte non è nulla per noi

Testo n. 2: La morte non è un male

Esercitazione 30: Epicuro/Seneca

Testo n. 1: Chi basta a se stesso non è povero

Testo n. 2: È povero non chi ha poco, ma chi desidera sempre di più

 

 

 

Scarica le pagine saggio

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

464

Isbn

9788891424839

Codice

S147

Pagine saggio

https://allegati.simone.it/paginesaggio/vs147.pdf

Anno Edizione

Collana

Pagine saggio Scarica Anteprima
Isbn 9788891424839
X
0
    0
    Carrello
    Il carrello è vuotoRitorna ai prodotti