S182 – Ennio – Terenzio – Lucilio – L’humanitas e la scoperta dei valori dell’individuo

5,50

COD: S182 Categoria:

Descrizione

Homo sum: humani nil a me alienum puto (“Sono uomo e niente di ciò che riguarda l’uomo considero a me estraneo”): è racchiusob in questo famoso verso dell’Heautóntimoroúmenos di Terenzio l’ideale di humanitas promosso dal Circolo degli Scorpioni, una comunità di intellettuali, di cui fecero parte Ennio, Terenzio, Lucilio. Humanitas intesa, quindi, come apertura dell’uomo verso i propri simili, al di là di ogni barriera sociale, nella coscienza della comune natura umana, pur nelle sue innumerevoli sfacvettature. Coltivare la virtus non significa perciò curare una sola qualità, il coraggio, ma un insieme complesso di valori individuali: la bontà, la dignità, il rispetto di sé e dell’altro, la generosità, la magnanimità.

 

 

 

Scarica le pagine saggio

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

128

Isbn

9788824479967

Codice

S182

Pagine saggio

https://allegati.simone.it/paginesaggio/vs182.pdf

Anno Edizione

Collana

isbn9788824479967
X
0
    0
    Carrello
    Il carrello è vuotoRitorna ai prodotti